Come eseguire il jailbreak dell’iPhone 4S con iOS 5.0/5.0.1 con “CLI” – Guida Windows

Gli utenti Windows sono ancora in attesa di poter eseguire il jailbreak untethered di iOS 5.0 e iOS 5.0.1 su iPhone 4S utilizzando “Absinthe”, il nuovo tool per il jailbreak che è stato rilasciato attualmente solo per Mac. Per rendere meno dura l’attesa, il Dev-Team ha rilasciato “CLI” per Windows, un nuovo tool a linea di comando per eseguire il jailbreak untethered dell’iPhone 4S. Ricordando che questo tool è sconsigliato agli utenti meno esperti, vi proponiamo di seguito una guida per eseguire il jailbreak con “CLI” .

Per eseguire il jailbreak untethered del vostro iPhone 4S su Windows, seguite i seguenti passaggi:
1. Scaricate ed estraete la versione 0.4.3 o successiva di “CLI” e posizionatela sul desktop.
2. Collegate il vostro iPhone 4S al PC.
3. Aprite il prompt dei comandi con i privilegi da amministratore e navigate all’interno della cartella in cui avete salvato la cartella “cinject_0.4.3″.
4. Impartite i seguenti comandi:
cinject -i payloads/jailbreak.mobileconfig
Dopo aver confermato questo commando con una pressione del taste Invio, sul display del vostro iPhone comparirà un profilo di installazione. Assicuratevi di premere su “Installa”/Install e quindi su “Successivo/Next” sul vostro iPhone per accettare l’installazione.
5. Quindi digitate:
cinject -j payloads
cinject -w
6. Adesso prendete l’iPhone e spostatevi nel menu Impostazioni > Rete > VPN ed attivate l’interruttore legato proprio al VPN. Noterete anche la presenza di un profilo per il jailbreak nelle impostazioni VPN.
7. Fatto questo, il vostro iPhone si riavvierà e vedrete alcuni errori nella finestra del prompt. È tutto normale. Potreste visualizzare una schermata del tipo:
Jan 21 08:44:46 iPhone cleanup[208] : Removing WebClip
Jan 21 08:44:46 iPhone jb[195] : 2012-01-21 08:44:46.473 cleanup[208:707
] Removing WebClip
Jan 21 08:44:46 iPhone jailbreak[195]: Installing filemover…
8. Dopo il riavvio il vostro iPhone presenterà Cydia all’interno della Home e avrete completato l’operazione.
Nota: se non siete sicuri di quello che state facendo, evitate di procedere. Se commetterete errori, infatti, potrete essere costretti ad un ripristino del dispositivo per ristabilirne il normale funzionamento. Se non siete utenti esperti, attendete il rilascio di Absinthe per Windows o Linux.

Nessun commento:

Posta un commento